Filtra le notizie di tuo interesse
< TORNA INDIETRO
ARTICOLI
Ecologia e ambiente - Costruzioni

L’aumento dei prezzi dei Materiali? Dipende dalla CO2.

8 Giugno 2021 - Livio Izzo

Non se ne parla molto ma il recente massiccio aumento dei prezzi dei materiali e della elettricità proviene, indirettamente e paradossalmente, da un meccanismo nato per spingere l’efficienza e la decarbonizzazione dell’Industria, L’ETS (Emission Trading System), ma direttamente dalla speculazione finanziaria che ci si è appoggiata sopra.

In allegato proponiamo lo studio definitivo NOMISMA ENERGIA, commissionato attraverso Confindustria dai principali player del settore Hard To Abate, sulle Dinamiche dei prezzi delle EUA (European Union Alllowances, cioè i diritti di emissione), sul contrasto alla speculazione,sull’ efficienza del mercato e sui costi per l’industria italiana.

Il rapporto presenta dapprima un inquadramento generale del funzionamento del sistema ETS (assegnazioni e aste), perchè tutti possano capirne il meccanismo e le implicazioni sulla nostra economia, e poi svolge un’analisi prima finanziaria e poi statistica volta ad evidenziare il ruolo della speculazione e i problemi di efficienza insiti nel meccanismo delle aste.

L’ETS prevede la gestione regolata di quote di emissione di CO2 da parte delle imprese ed è stata implementata, nel 2005, a seguito degli accordi di Kyoto.

Ha funzionato egregiamente per una quindicina di anni fino a quando la speculazione finanziaria ha iniziato a scommettere sui rialzi futuri, determinando un conseguente aumento delle quote attuali, anche del 100%, e portando i costi a non poter essere sopportati se non alzando i prezzi dei materiali energy intensive.

Tutto questo è causa dei recenti repentini e macrospopici rialzi dei prezzi di materiali come l’acciaio ed il cemento che sono al contempo energivori e produttori diretti ed indiretti di CO2.

Specifico che il documento allegato è di una completezza e chiarezza estremi, basato prevalentemente su immagini e relative didascalie  e si scorre in non più di mezz’ora.

 

Livio Izzo

 

continua la lettura:
NE_NOMISMA_ENERGIA_ETS_ENERGY_INTENSIVE_20210514

 

 

 

 

 

Condividi: